Books

I LEGGENDARI LE PORTE DI AVALON

Ma lo sapete che esiste un modo favoloso per sognare ad occhi aperti, che ci permette anche di viaggiare nel tempo? Questo semplicemente leggendo un libro.

Attraverso un libro si capice anche il carattere dello scrittore, la sua passione. I libri non sono solo per chi li legge fonte di sapere, ma ci permettono anche come dicevo di sognare e oggi lo voglio fare proprio con voi, condividendo lo stupendo viaggio che andrò a fare nel magico mondo di Avalon, attraverso le pagine di I LEGGENDARI LE PORTE DI AVALON e i suoi personaggi.

Difatti amo molto leggere, preferisco i libri cartacei, perchè si possono toccare, mi piace sfogliarne le pagine, sentire tra le dite i fogli che scorrono, immedesimandomi tra i personaggi, i libri io li vivo, lascio piccole annotazioni sul fondo delle pagine e con i pastelli sottolineo le parti che maggiormente mi hanno colpito.

I Leggendari le porte di Avalon racconta una storia fantasy,  un genere che va molto in voga tra i teenagers, dove la fantasia si mescola alla creatività e questo permette di sognare ad occhi aperti. Questo libro l’ho letto con mia figlia  Aurora che ha quindici anni e con lei abbiamo sospirato e tifato per i protagonisti, è stato un bellissimo momento di condivisione, abbiamo trovato molti spunti, situazioni che si possono creare in questa fase della sua età, per certi versi delicata, dove ogni giorno si cerca di crescere per diventare “grandi”.

Si scopre ciò che la vita ci regala quotidianamente e spesso ci mette alla prova, si combatte il bene e il male e bisogna essere in grado di fare la scelta giusta.

Tutti siamo degli “eroi” basta riuscire ad affrontare le proprie paure e vivere la vita con coraggio.

Ma ora è arrivato il momento di partire, i Leggendari ci stanno aspettando e così avremo modo di conoscerli più da vicino.

Il saggio Myrddin o Merlino è una delle figure più importanti, il suo compito è molto complesso deve cercare tra i ragazzi di tutto il mondo i discendeti degli eroi delle antiche leggende  per portarli con sè al Castello di Avalon, qui i ragazzi scopriranno quale sarà la loro Eredità, cioè quale antico Eroe leggendario vive in loro.

Sull’isola di Avalon, sorge il castello dei Leggendari, qui vive Myrddin ed è sempre qui che i Leggendari impareranno a conoscersi,  diventeranno abili nelle varie discipline e impareranno anche che lo studio è fondamentale per la loro crescita di ognuno di loro, si diventa eroi non solo con i muscoli e la forza, ma anche acculturandosi.

I Leggendari sono i ragazzi dei nostri giorni, con i loro punti deboli, con le loro paure, ma anche con la voglia di mettersi in discussione e aiutare il prossimo, ma impariamo a conoscerli.

Angy Pendrake, è il personaggio femminile che è piaciuto maggiormente a mia figlia, una ragazza che vive in un mondo tutto suo, ama leggere e non ha molte amiche, ma nonostante questo è sempre in prima linea per difendere i più deboli ed è grazie ai suoi sogni che è riuscita a scrivere questo libro così entusiasmante.

Woody Robinson, diretto discendente di Robin Hood, abile arcere, la vita in città gli ha fatto dimenticare, l’amore per la natura e per gli animali, ma che sono comunque dentro di lui e che usciranno al momento giusto.

Sigfrid, ha origini nobiliari e un passato difficile alle spalle, si trova incastrato nelle tradizioni della sua famiglia, un personaggio tutto da scoprire e mi raccomando fatelo ne vale la pena.

Gertie o Greta, è molto agile e anche ben addestrata, sarà colei che riucirà a tirar fuori Angy da situazioni pericolose.

Tyra Hope, di origine afroamericana, è il personaggio femminile a me più vicino.

E come in tutte le storie che si rispettano, oltre ai personaggi “buoni” ci sono sempre anche i cosidetti personaggi “cattivi”, sempre pronti a dare filo da torcere ai nostri eroi, come Morgana la fata, che con le sue sembianze di donna stupenda e che non invecchia mai, attraverso i suoi inganni e le sue magie riesce sempre a insinuarsi tra i nostri eroi.

Poi c’è Mordred, figlio di Morgana, impulsivo e irrascibile, come tutti i cosidetti bulli, solo l’intervento di Morgana, lo toglierà dai guai, poi ricordiamo Beowulf e Grendel.

E nel mezzo della bilancia, c’è Viviana, la Dama del Lago, una creatura al quanto misteriosa, che per salvare Merlino, che rischiava di essere ucciso da Morgana, lo aveva imprigionato. Ma quale sarà l’oscuro mistero legato a questo gesto? Sarà compito dei Leggendari scoprirlo.

E tutto inizia quando Angy il giorno del suo compleanno trova una pergamena arrotolata con un sigillo di ceralacca rossa, nella casella della posta, che contiene un bizzarro invito.

Stimatissima Madamigella Angelica Pendrake detta  Angy,  poichè lei possiede una grade immaginazione, ama leggere racconti fantastici ed è spesso ripresa dai professori perchè sogna ad oggi aperti; considerando che Lei, distratta da questi sogni, va a sbattere contro un palo, almeno una volta a settimana; meditata a fondo la Sua protezza nel prendere le difese dei compagni più deboli, anche a costo di essere malmenata dai prepotenti….

I Leggendari Le Porte di Avalon, genere Fantasy Young Adult, è edito da Edicart ed è un libro che si può leggere tutto d’un fiato, è importante ricordare che i Leggendari sono tutti in mezzo a noi, pronti a combattere l’Eterna Lotta, chiunque può essere chiamato, perciò tenetevi pronti …per iniziare a sfogliare le pagine pian pianino, permettendo alla fantasia di viaggiare con voi.

 

15 thoughts on “I LEGGENDARI LE PORTE DI AVALON”

  1. Credo di aver visto un film a riguardo, non ricordo il titolo, se non erro il personaggio di Morgana era interpretato dalla Bellucci. Il film era davvero coinvolgente, forse tratto proprio dal libro di cui parli in quest’articolo.

  2. Il libro sembra davvero coinvolgente e intrigante! Mi ricorda qualcosa, devo aver visto o senito anche io qualcosa alla tv.. Mh! Comunque mi hai fatto venire voglia di leggerlo! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *